Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità il 46% della popolazione ha sofferto di almeno un episodio di cefalea tensiva ed almeno il 10% di emicrania; di tutti questi pazienti che hanno sofferto di una qualche forma di mal di testa ben il 50% non si sono mai rivolti ad un medico, ma tutti hanno assunto farmaci più o meno utili per risolvere il problema.

Ci si ritrova spesso ai due opposti. C’è chi pragmaticamente appena ha un lieve cenno di mal di testa, inghiottisce medicine che avvolte possono essere più lesive che funzionali. E c’è chi invece incorre nell’errore opposto: demonizzando i farmaci si tiene il mal di testa all’ultima sofferenza pur di rimanere fedele ai suoi principi salutisti.

La verità, come dicono i saggi, sta nel mezzo. I farmaci possono aiutare la vita, se usati con parsimonia.

Il nostro suggerimento è provare prima con metodi naturali, spesso molto utili. Solo dopo che si è tentata questa via, in caso di dolori ancora presenti, ricorrere al farmaco. Se siete d’accordo con noi, e pensate che spesso un buon rimedio naturale possa essere più che ottimo per le nostre esigenze.

Eccovi una lista dei 10 rimedi naturali per sconfiggere il mal di testa che il Blog di ScegliereSalute vi consiglia:

  1. PATATA & LIMONE Può sembrare una boutade, ma le patate possono davvero aiutarti a sconfiggere il mal di testa. Basta lavarla abbondantemente, irrorare con del limone e poggiarla sulla fronte. La patata assorbirà l’infiammazione dandoti sollievo. Ps. Funziona su qualsiasi punto dolorante.
  2. MASSAGGIO A chi non piacciono i massaggi? La manipolazione delle tempie oltre a dare una sensazione di sollievo psicologica, con lo spostamento dei nervi tesi può aiutarne la disinfiammazione. Particolarmente indicato a tale scopo è il massaggio cranio-sacrale.
  3. RIPOSO Spesso il mal di testa deriva da un eccesso di lavoro e di stress: no la soluzione per il mal di testa non è licenziarsi e vivere di stenti. In caso però si noti che le emicranie diventano croniche, prendersi qualche ora o una giornata di riposo potrebbe essere buona prassi. Ne giova anche la resa lavorativa.
  4. TISANE & THE’ VERDE Bere una tisana aiuta a rilassarsi e a sentirsi meglio, specialmente se l’infuso è a base di camomilla, fiori di arancio, lavanda, limone, maggiorana, melissa, passiflora, valeriana e ecc
  5. FIORI DI BACH Bach individuò una combinazione di 5 fiori, il Rescue Remedy, che funge da armonizzatore psichofisico ed è utile nelle cosiddette situazioni d’emergenza, dove occorre ottenere una risposta rapida dal tuo corpo. Questo rimedio ai fiori di Bach, quindi può esser usato non solo contro l’emicrania, ma anche contro malesseri generali, cambio dell’ora o stati di stress.
  6. FREDDO La teoria è tanto semplice quanto efficace. La testa ti fa male perchè infiammata, spegni le fiamme. Un oggetto freddo infatti apportato sulla fronte può aiutare a disinfiammare e rilassare i nervi. Un alternativa può essere l’ immergere piedi e gambe (dal ginocchio in giù) in una bacinella d’acqua fredda.
  7. AROMATERAPIA Arancia, citronella, eucalipto, lavanda, menta piperita, sandalo sono solo alcuni dei tanti https://www.cialissansordonnancefr24.com/ odori che l’aromaterapia utilizza nella lotta all’emicrania. Tali profumi sono utilizzabili sia sotto forma di oli essenziali, sia sotto forma di candele e saponi.
  8. DOCCIA CALDA L’acqua che arriva a cascata su collo e schiena allenta la tensione dei muscoli, e permette anche un miglior apporto sanguigno al cervello.
  9. AGOPUNTURA Uno studio della Duke University ha dimostrato che l’agopuntura è più efficace dei farmaci tradizionali nella cura delle emicranie, specialmente di quelle dovute alla tensione dei muscoli.
  10. SESSO Lo si dice sempre, avvolte ironicamente, ma è proprio vero: fare sesso fa passare il mal di testa. La spiegazione è semplice: la mente si distrae, i muscoli si rilassano e le endorfine fanno il resto. Insomma il sesso può essere un ottima tecnica per far passare il mal di testa…in ufficio però vi consiglieremmo una tisana!